Skip to main content

Le recenti violenze in Myanmar, nello Stato settentrionale di Rakhine, hanno causato un esodo di massa della popolazione, sia all'interno del paese sia verso il Bangladesh.

Centinaia di migliaia di persone hanno trovato rifugio in insediamenti di fortuna nell'area di Cox’s Bazar, in Bangladesh, dove vivono in condizioni estremamente precarie e in continuo deterioramento.

Lavorando con i suoi partner locali e internazionali, il World Food Programme sta fornendo assistenza a chi arriva in Bangladesh dal Myanmar.  Al loro arrivo, le persone ricevono biscotti ad alto contenuto energetico; dopodiché continueranno a ricevere, ogni due settimane, razioni di riso, olio e lenticchie.

Il WFP sta aumentando il numero di beneficiari che ricevono i voucher elettronici per coprire i bisogni di tutti i nuovi arrivi a Cox’s Bazar. Con i vouchers alimentari, le persone possono avere dei regimi alimentari più nutrienti e sono uno strumento di empowerment per le donne, oltre ad essere molto vantaggiosi dal punto di vista economico perché non solo il loro costo è minore rispetto alle distribuzioni di cibo ma stimolano anche l'economia locale.

Fonte di particolare preoccupazione per il WFP è lo stato di salute di donne e bambini che arrivano affamati e malnutriti dopo giorni di viaggio; a costoro viene fornito supporto nutrizionale.

Le attività di soccorso del WFP in Myanmar sono state gravemente compromesse.  

882.000
persone in fuga dal Myanmar hanno ricevuto cibo dal WFP in Bangladesh
20 milioni di dollari
è la somma necessaria, ogni mese, per sostenere le persone colpite dal conflitto e altre popolazioni vulnerabili
24%
dei bambini Rohingya nel campo di Kutupalong sono malnutriti

Cosa sta facendo il WFP per aiutare i profughi del Myanmar in Bangladesh

  • Assistenza alimentare

    Alla data del 29 gennaio 2018, 882.000 persone hanno ricevuto cibo dal WFP. Le razioni distribuite ogni quindici giorni, per una famiglia di 5 persone, consistono in 25 chili di riso, 4 chili di lenticchie e olio vegetale. Inoltre, sono 90.000 le persone che ricevono i voucher elettronici del WFP sotto forma di una carta prepagata ricaricata ogni mese. La carta prepagata può essere usata in negozi convenzionati per acquistare 19 diversi tipi di cibo, incluso riso, lenticchie, verdure fresche, uova e pesce essicato.
  • Nutrizione

    Per combattere i livelli allarmanti di malnutrizione, il WFP sta fornendo sostegno nutrizionale a 124.000 persone, inclusi bambini tra i 6 mesi e i 5 anni, e donne incinte e che allattano.

Fai una donazione in emergenza

Aiutaci a raggiungere più persone possibili e a portare loro cibo salva-vita