Skip to main content

Il World Food Programme è gestito da un Consiglio d'Amministrazione composto da 36 Stati membri, responsabile a livello intergovernativo, del supporto, delle linee guida e della supervisione delle attività del WFP.

Il WFP è guidato da un Direttore Esecutivo, nominato congiuntamente dal Segretario Generale delle Nazioni Unite e dal Direttore Generale della FAO (L'organizzazione per l'Alimentazione e l'Agricoltura). Il Direttore Esecutivo rimane in carica per cinque anni ed è responsabile dell'amministrazione dell'organizzazione, nonché dell'attuazione dei programmi, dei progetti e di altre attività. Dal 2017, la carica di Direttore Esecutivo è ricoperta da David Beasley.

Il World Food Programme ha anche un Direttore Esecutivo Aggiunto e tre Vice Direttori Esecutivi con specifiche aree di competenza.

Le linee strategiche dell'organizzazione sono delineate nel Piano Strategico, rinnovato con cadenza quadriennale. Il Piano Strategico 2017-2021 allinea il World Food Programme all'Agenda 2030, attribuendo priorità all'eliminazione della fame e a rinnovate partnership globali per l'attuazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Il WFP è finanziato interamente su base volontaria. I principali donatori sono i Governi, ma l'organizzazione riceve donazioni anche dal settore privato e da persone fisiche. 

Consiglio d'Amministrazione

Il Consiglio d'Amministrazione del WFP fornisce, a livello intergovernativo, supporto, linee guida e supervisione delle attività

Direttore Esecutivo

David Beasley

Leadership

  • David Beasley - Direttore Esecutivo

    David Beasley Nel corso di una carriera di oltre quarant'anni nel mondo delle istituzioni e dell'imprenditoria, David Beasley, ex Governatore dello Stato americano della Carolina del Sud, ha sostenuto in prima persona lo sviluppo economico, l’assistenza umanitaria, l’istruzione e la cooperazione inter-religiosa per i più vulnerabili al mondo, in ambito politico, religioso ed etnico, non solo negli Stati Uniti, ma in tutto il mondo.
  • Amir Mahmoud Abdulla - Direttore Esecutivo Aggiunto

    Amir Mahmoud Abdulla è diventato Direttore Esecutivo Aggiunto del World Food Programme nel marzo del 2009. Abdulla dirige l'attuazione della nuova architettura strategica dell'organizzazione, allineando la strategia, la struttura programmatica, la gestione finanziaria e la pianificazione, il monitoraggio e la reportistica al fine di aiutare a raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile a livello paese. Oltre alle sue funzioni nel WFP, da gennaio 2016 Abdulla ricopre anche la carica di Vice Presidente dello United Nations Development Group (UNDG).
  • Ramiro Armando De Oliveira Lopes Da Silva - Vice Direttore Esecutivo

    Ramiro Armando de Oliveira Lopes da Silva è Vice Direttore Esecutivo del World Food Programme. Prima di ricoprire tale carica, Lopes da Silva è stato Direttore per le Emergenze e Vice Capo delle Operazioni del WFP. Lopes da Silva ha iniziato la sua carriera all'interno del World Food Programme nel 1985 come Coordinatore per la Logistica degli Aiuti Alimentari durante l'emergenza della siccità nel Corno d'Africa e nel Sahel, ricoprendo in seguito ruoli dirigenziali in operazioni in vari paesi, fra cui Etiopia, Pakistan, Afghanistan, Iraq, Angola e Sudan.
  • Manoj Juneja - Vice Direttore Esecutivo

    Manoj Juneja è diventato Responsabile Finanziario e Vice Direttore Esecutivo per la Gestione delle Risorse del World Food Programme nel gennaio del 2013. Prima di entrare nel WFP, da luglio 2011 è stato Vice Direttore Generale alle Operazioni della FAO. Entrato alla FAO nel 1987, vi ha ricoprendo ruoli dirigenziali quali Direttore della Pianificazione, del Bilancio e della Valutazione (2005-07) e Vice Direttore Generale per i Servizi dell'Organizzazione, le Risorse Umane e il Dipartimento delle Finanze (2008-11).
  • Elisabeth Rasmusson - Vice Direttrice Esecutiva

    Elisabeth Rasmusson è diventata, ad aprile 2013, Vice Direttrice Esecutiva per il Dipartimento Partenariati, Governance e Advocacy del World Food Programme. In tale veste, Rasmusson supervisiona le attività dell'organizzazione nei partenariati con Governi, Organizzazioni non governative, Agenzie ONU con sede a Roma e settore privato, nonché i nostri uffici a Berlino, Bruxelles, Copenhagen, Dubai, Londra, Madrid, Parigi, Seul, Tokyo e Washington.
  • Rehan Asad - Capo del Personale

    Da aggiornare