Skip to main content

Gli shock come disastri naturali o gravi fluttuazioni di mercato possono spingere i soggetti vulnerabili nella povertà o nella malnutrizione, condizioni da cui è estremamente difficile uscire.

La protezione sociale consiste in politiche e programmi pensati per proteggere le persone da simili eventi per tutto il corso della loro vita. Essa è fondamentale per ridurre la povertà e le disuguaglianze e per promuovere una crescita inclusiva.

Inserite nelle politiche di protezione sociale sono le reti di protezionesociale, finalizzate a ai soggetti più vulnerabili un sostegno su cui fare affidamento, sotto forma di cibo, beni, denaro o voucher.

Con quasi 370 milioni di beneficiari in tutto il mondo, l’alimentazione scolastica è la rete di protezione sociale più diffusa al mondo. I pasti a scuola assicurano la frequenza e prevengono la dispersione scolastica dei bambini più poveri e vulnerabili.

Pasti bilanciati assicurano una situazione nutrizionale migliore e voti più alti. Quando il cibo è di origine locale, i programmi di alimentazione scolastica possono anche agevolare lo sviluppo dell’agricoltura del posto.

Contrastando la vulnerabilità e la fame, i programmi di protezione sociale e le reti di protezione sociale contribuiscono in modo diretto al raggiungimento del Primo e del Secondo degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Ciononostante, oltre il 70 per cento della popolazione mondiale vive senza adeguate forme di protezione sociale.

A livello mondiale, meno di un terzo delle lavoratrici riceve forme di sostegno alla maternità, sotto forma di denaro o di cibo, nello stadio finale della gravidanza o nei mesi successivi al parto.

Il WFP possiede un'esperienza unica al mondo nella progettazione e messa in opera di reti di protezione sociale in grado di ridurre la fame e la malnutrizione, come programmi di alimentazione scolastica o regimi assicurativi contro la perdita di raccolti. Esso dispone del know-how interno per progettare le reti di protezione sociale in modo mirato per i soggetti più vulnerabili e tale da far arrivare a destinazione il cibo o il denaro con il miglior bilanciamento di costo ed efficacia. Esso ha inoltre sviluppato tecnologie all’avanguardia per la gestione elettronica dei milioni di pagamenti che si effettuano e dei beneficiari all’interno dei vari programmi.

Il WFP usa questa expertise a sostegno dei Governi nazionali impegnati a introdurre o a migliorare i sistemi di protezione sociale a livello nazionale. L'agenzia fornisce assistenza tecnica e capacity building in ogni fase del processo, dalla progettazione, individuazione dei beneficiari e messa in opera, fino al monitoraggio e alla gestione delle informazioni, in modo che anche i soggetti più vulnerabili e meno facili da raggiungere beneficino di questi interventi di protezione sociale in modo efficace ed efficiente.

Oltre il 70 per cento
della popolazione mondiale non ha un'appropriata protezione sociale
370 milioni
di bambini al mondo beneficiano dei pasti a scuola, la rete di protezione sociale più diffusa al mondo.
55%
dei poveri a livello mondiale non gode ancora della tutela di una rete di protezione sociale