Skip to main content

WFP lancia primo programma di assistenza con contanti per fare fronte ai bisogni alimentari nell'Est Ucraina

KIEV – Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) ha avviato distribuzioni di contante nelle aree controllate dal governo nella regione di Luhansk e Donetsk per 60.000 persone – in prevalenza sfollate – che sono state gravemente colpite dalla crisi in Ucraina.

“Il WFP sta utilizzando trasferimenti di contante, in aree dove banche e mercati sono operativi, per ripristinare una qualche forma di normalità nelle vite delle persone”, ha detto il Rappresentante del WFP in Ucraina Giancarlo Stopponi. “L’assistenza, sia con contante sia con voucher alimentari, permette alle persone di andare al mercato e scegliere il cibo che preferiscono, inclusi verdure fresche, carne e prodotti caseari – alimenti che non sono di norma inclusi nelle comuni razioni alimentari. Ciò, inoltre, favorisce i mercati e immette denaro nell’economia locale”.

Il primo round di distribuzioni di contante è stato avviato questa settimana nella regione di Luhansk attraverso Mercy Corps, partner del WFP. Ogni individuo riceverà l’equivalente di circa 20,50 dollari al mese per l’acquisto di cibo. Mentre coloro che ricevono il denaro sono liberi di spenderlo come desiderano, data la situazione della sicurezza alimentare nella regione, è probabile che la gran parte dei contanti verrà spesa in cibo. Il WFP sta attualmente assistendo 140.000 persone con trasferimento di contante o voucher alimentari.

Mentre il conflitto continua, le persone fanno i conti con una scarsità di generi alimentari, da cui il deterioramento del loro status nutrizionale. Il WFP ha esteso la propria operazione di emergenza per fornire assistenza alimentare – attraverso distribuzioni di cibo, trasferimenti di contante e voucher alimentari – a oltre 575.000 persone fino alla fine dell’anno. Ciò comprende 20.000 bambini che riceverrano assistenza supplementare con alimenti acquistati localmente per un periodo di sei mesi al fine di prevenire l’ulteriore aggravarsi delle loro condizioni di salute e del loro status nutrizionale. Il WFP forniva in precedenza assistenza alimentare a quasi 200.000 persone.

Il conflitto nell’Est Ucraina ha colpito 5 milioni di persone, inclusi 1,7 milioni di bambini. Il WFP dà la priorità ai gruppi più vulnerabili tra residenti, rimpatriati, sfollati, comunità ospitanti e bambini a rischio di malnutrizione.

                                      #                              #                                 #

Il WFP è la più grande agenzia umanitaria che combatte la fame nel mondo fornendo assistenza alimentare in situazioni di emergenza e lavorando con le comunità per migliorare la nutrizione e costruire la resilienza. Ogni anno, il WFP assiste una media di 80 milioni di persone in circa 80 paesi.

Seguici su:

Twitter: @WFP_IT 

Facebook:  World Food Programme

Per ulteriori informazioni:

Vichi De Marchi, Portavoce per l’Italia, WFP/Roma

Tel.: +39 06 6513 2058

Cell.: +39-348 0517 605

vichi.demarchi@wfp.org